Gruppi di Volontariato Vincenziano di Como

Gruppi di Volontariato Vincenziano

Sono il “braccio operativo” che continua a rendere concreta la testimonianza di San Vincenzo de’ Paoli.

Aiutano economicamente e moralmente famiglie in difficoltà , offrono assistenza domiciliare, visitano ospedali e case di riposo, collaborano con i servizi di zona.

Inoltre, si prodigano nella raccolta fondi attraverso iniziative rivolte ai privati.

Scopri qui sotto le storie di vita vissuta nel Gruppo di Volontariato Vincenziano di Como e la nostra fotogallery;
se volete aiutarci, siamo alla ricerca di nuovi volontari, scopri come diventarlo


Broletto Como

Per informazioni: Gruppi Volontariato Vincenziano Como
Via Primo Tatti, 7 - 22100 Como (CO)
Tel.: 031.278.115 - Mail: gvvcomo@casavincenziana.it

Gruppi Volontariato Vincenziano Como

Consiglio direttivo cittadino
2016-2020

Presidente:
FRANCA RONCHETTI
Vicepresidente:
ELDA COAN
Tesoriere e segretaria:
DANIELA POZZI
Consiglieri:
CARLA BALDERESCHI
ANGELA MOLTENI
FLORA MUSSI
PIERANGELA BUSSI
CESARINA MERONI
MARIELLA GANZETTI
Segretaria Verbale Cons. Citt.:
ANTONIETTA CONVENGA
Membro cooptato:
Suor GILIA TASSIS

Scarica il CDA dettagliato in PDF

Download PDF

Storie di vita

La storia di Carla

Sono volontaria vincenziana da vent’anni, iniziando in età giovanile a frequentare un gruppo di ispirazione vincenziana formato da studentesse universitarie.
Questo mi ha consentito una significativa apertura verso gli altri. Dopo è seguito un lungo periodo di impegno sul piano della professione e della vita familiare. Tanto che al volontariato ho ripreso a pensare solo con il pensionamento.
E fu così che arrivai alla Casa di accoglienza per donne in difficoltà.

Si trattava per lo più di vittime di violenze:
l’impatto non è stato di poco peso.
Lavoravo con altre volontarie e con le Figlie della Carità che hanno favorito la mia conoscenza dell’associazione e l’approfondimento della spiritualità Vincenziana. Sono stati anni importanti per il mio cammino di fede e per mettere a punto le motivazioni del mio volontariato inteso come impegno continuativo e responsabile.

In seguito ho accettato l’incarico della Presidenza Cittadina facendo un lavoro di studio e di progettualità che mi ha aperto all’incontro con molte persone diverse, a nuovi legami di amicizia nonché all’insieme delle problematiche organizzative ed associative. Grazie a questa esperienza ho potuto approfondire la conoscenza dell’Associazione, della sua originalità e singolarità che le ha consentito di interpretare le esigenze della povertà.
Ho avuto modo di rendermi conto della mole di lavoro, di studio e di proposte che viene continuamente prodotta per aggiornare il nostro metodo inteso sempre più al coinvolgimento degli assistiti per una partecipazione attiva al cambiamento reale della loro condizione.

Ora sono Presidente di un Gruppo Parrocchiale che aiuta le persone e le famiglie in difficoltà, non solo dando un sostegno materiale ma entrando in rapporto con loro, facendo insieme piccoli progetti per cambiare qualche cosa della loro condizione. Dall’insieme di queste diverse esperienze ho tratto maggiore convinzione per procedere nel mio lavoro di volontaria con impegno costante, senso di responsabilità, entusiasmo ed apertura al nuovo.

Carla Baldereschi Ferraris

Aiutaci ad aiutare dona anche tu

Scopri come Donare